venerdì 1 luglio 2011

Gli occhi nel portafoglio

Martedì ho partecipato ad una conferenza sulla relazione. Il titolo era :"la relazione, di coppia, professionale, con se stessi". Il primo impatto non è dei migliori, appena entro nella sala mi accoglie un personaggio alto e ben vestito che mi apostrofa "hai già pagato?". Cominciamo bene. Bel modo di iniziare la relazione.

Il mio mestiere è quello di trovare i modi di promuovere prodotti o servizi. In pratica aiuto professionisti o imprese a trovare il modo, i canali e le strategie migliori per vendere in modo efficace ciò che offrono. Una di queste strategie è proprio stabilire una relazione duratura e valida con i loro clienti. Dall'approccio iniziale, alla coltivazione di un rapporto che da fornitore-cliente si deve trasformare in team, squadra e in ultima istanza energetico connubio.

Ma torniamo alla conferenza. Non sono venale, non sono attaccato ai soldi, ma la frase della persona (che ho scoperto essere un amico del promotore della conferenza, nemmeno un organizzatore) mi ha ispirato ciò che scrivo in queste righe. In ambito professionale, sappiamo tutti che prima o poi l'argomento denaro salterà fuori. Io credo però che è meglio che faccia capolino dopo un paio di contatti, non sempre, ma la maggior parte delle volte vuol dire che il nostro interlocutore è interessato a ciò che proponiamo. Dico "interessato", non "sicuro che compra", per questa seconda parte bisogna fare ulteriori passaggi (ma non mi dilungo anzi vi consiglio di leggere il blog di Paolo, sempre ricco di buoni consigli per la parte vendita).

Il tempismo del personaggio alla conferenza è stato pessimo, la mia sensazione è stata come se tentasse di sbirciare dentro il mio portafoglio, davvero fastidioso. Certo, parlare di soldi, sotto forma di offerta, richiesta o erogata, è una questione di tempismo: troppo presto o troppo tardi indispone in ogni caso
Ma secondo voi esiste un modo di "misurare" quando è il momento giusto? Sono pronto a pubblicare qualsiasi metodo, anche quelli scientificamente non provati!

Il mio e i vostri metodi nel PROSSIMO POST MERCOLEDÌ 6/7

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo segno! Sarà pubblicato al più presto... :)

Si è verificato un errore nel gadget