lunedì 28 novembre 2011

La punta dell'Iceberg

La figura della "punta dell'iceberg" è una metafora. Quando si vuole indicare qualcosa che è frutto di una attività nascosta ma presente così tanto da far emergere la parte superiore. 
Anche nelle attività di una impresa (parlo anche dei singoli professionisti) esistono delle attività iceberg:
  • Evento: partecipazione con uno stand, uno speech oppure incontri organizzati in proprio.
  • Novità: offerte speciali, nuovi servizi, nuove proposte.


Tutto ciò che sta sotto queste punte è l'attività di continua condivisione e relazione con il network che circonda la nostra impresa. Per questa attività ci vengono incontro i Social Network e soprattutto l'attività di gestione dei contenuti, che troppo spesso viene sottovalutata.

Il rischio è grosso.
E' facile cadere nell'errore che, creata la pagina, stabilito il contatto, intrecciate le relazioni con il network (nei casi più virtuosi) sia tutto fatto. Ma l'attività deve essere 'continua' fatta di stimoli, risposte, domande, idee. Spesso si tratta di una attività che deve essere mutuata tra chi conosce il mercato di riferimento (uomo marketing e commerciale), un buon comunicatore e l'esperto di Social Network...diffidate di chi vi dice di essere tutte e tre insieme. Anche perchè, almeno una delle tre dovreste essere voi.
 Il rischio è grosso.
A volte anche riempire di contenuti ogni dove, "copincollare" link e articoli sulle nostre pagine (senza interagire...) rischia di far percepire i nostri iceberg come pezzi di ghiaccio caduti in acqua, e prima o poi si scioglieranno.
Il rischio è grosso.
Se non si è pronti ad costruire al meglio le "relazioni" fatta anche di critiche, commenti negativi e teppisti della rete (vedi Troll) i nostri iceberg si scioglieranno come semplice neve al sole.

Il rischio è grosso? cosa ne pensate?

1 commento:

Grazie per aver lasciato il tuo segno! Sarà pubblicato al più presto... :)

Si è verificato un errore nel gadget